Gucci: primo marchio per valore del brand in Italia

© Getty Images

Gucci consolida la propria leadership come marchio italiano di maggior valore secondo la classifica BrandZ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2021  di Kantar, che misura il valore del brand, unendo rigorose analisi finanziarie con le percezioni dei consumatori ed evidenziando la forza del principale asset intangibile, “la marca”, nel produrre crescita e valore finanziario.

In una classifica dominata dai brand del lusso, Gucci ha fatto registrare il valore più alto in termini assoluti tra tutti i brand italiani, riportando un risultato di 33,8 miliardi di dollari di brand value - quasi tre volte superiore rispetto al secondo classificato, e registrando una crescita del 12% sull’anno precedente.

La classifica

BrandZ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2021

Nonostante il lusso domini questa particolare classifica, sul podio si piazzano una società energetica come Enel e una di telecomunicazioni come Tim. Al quarto posto il marchio Kinder, seguito da Ferrari – tra i brand a maggior crescita per valore nel 2021 –, Prada, Nutella, Fendi, Ferrero Rocher ed Eni. Da segnalare la crescita esponenziale di Bottega Veneta (+54% anno su anno), che supera un brand come Armani piazzandosi in 12esima posizione. Da segnalare anche le new entry in Top 30: Campari, Fineco Bank, Esselunga e San Pellegrino.

BrandZ Top 30 Most Valuable Italian Brands 2021 - New entry e Top Raisers