Arisa, Emma e Noemi Sanremo © Getty Images

Arisa, Emma e Noemi sul palco dell’Ariston

Alla fine ci hanno pensato le donne. Né vallette, ospiti scosciate o star internazionali, sono tre giovani cantanti le protagoniste del Festival di Sanremo 2012. Come da pronostici la gara canora ha visto il trionfo dell’ex prima donna di Amici: Emma. Il televoto ha incoronato la sua Non è l’inferno . Piazza d’onore per Arisa con il brano La Notte e terzo posto per Noemi con Sono solo parole . Tre donne, tutte provenienti da talent show musicali. È questo il podio del Festival. Rompe l’egemonia rosa il solo Samuele Bersani, con la canzone Un pallone , al quale è andato il Premio della Critica intitolato a Mia Martini. Canzoni premiate che, per un momento, fanno dimenticare tutte le polemiche che hanno accompagnato questi cinque giorni di Festival, dallo show di un Celentano che si è confermato il solito Adriano Celentano (qualcuno aveva dubbi?) alla farfalla, forse un po’ troppo ostentata, di Belén Rodriguez.

La 62esima edizione del Festival si chiude con numeri positivi. Sono stati 12 milioni 770 mila (share del 45.63%) i telespettatori che hanno seguito su Rai Uno la prima parte della terza serata del Festival di Sanremo, in onda dalle 20.45 alle 23.44. La seconda parte – dalle 23.44 all’1.25 – è stata vista da 6 milioni 533 mila persone con uno share del 57.16%. La media ponderata tra le due parti è di 10 milioni 540 mila spettatori con il 47.76%. Il picco di ascolto alle 22.12 con 15 milioni 631 mila spettatori. Il picco di share all’1.23 con il per 62.99%.