Signify, Daniel Tatini nuovo a.d. per Italia, Grecia e Israele

Signify, multinazionale del settore dell’illuminazione (ex Philips Lighting) ha affidato a Daniel Tatini la carica di amministratore delegato per Italia, Grecia e Israele a partire dal 1° giugno 2019, ricoprendo il ruolo di Roberto Brambilla, che lascerà il suo incarico per perseguire altri interessi professionali.

Tatini guiderà l’azienda nel percorso di consolidamento nel mercato dell’illuminazione connessa e dell’Internet of Things, con l’obiettivo di promuovere l’offerta di prodotti, sistemi e servizi. Dopo la laurea conseguita nel 1999 in Management alla Chalmers University of Technology e una breve esperienza in ABB Brasile e Svezia, dal 2000 al 2010 ha assunto diversi ruoli manageriali all'interno di Philips Lighting in Olanda, Spagna e Brasile. Con una vasta esperienza nell’industria elettrica e dell'illuminazione, in seguito ha lavorato come Coo Sud America per Sonepar (2011-2016), Affiliati Distributori - AD (2016) e Traxon Technologies (2010-2011). Dopo essere rientrato in Philips Lighting nel 2016 come Country Leader in Brasile e aver consolidato il business e il fatturato della country, Daniel Tatini torna finalmente in Europa.