Tra le piattaforme leader nel fashion online, Zalando continua a espandersi e internazionalizzarsi: ha appena inaugurato un nuovo hub tecnologico di Helsinki che rivestirà un ruolo chiave nello sviluppo della piattaforma, focalizzandosi sull’ideazione di prodotti innovativi e customer-facing, ad esempio app per il fashion. «Il mobile sta perturbando l’e-commerce della moda, introducendo velocemente forme che vanno oltre il semplice acquisto online. Nei nostri shop le visite da mobile hanno già superato quelle da desktop, arrivando al 57% nel secondo trimestre del 2015. Conseguentemente stiamo investendo in maniera massiccia per incrementare le risorse mobile», ha infatti spiegato Philipp Erler, Svp Tecnologia a Zalando.
Nei prossimi anni, l’obiettivo della società è raggiungere i 200 dipendenti nella città finlandese dove che al momento supera di poco le dieci unità. Helsinki costituisce il secondo hub tecnologico di Zalando al di fuori della Germania, preceduto dall’apertura a Dublino del Fashion Insights Center. In Irlanda i focus sono deep data science e ricerca ingegneristica, progetti che includono R&S orientata alla creazione di una piattaforma di insight in tempo reale per il fashion.