“Pitti City”

Parte oggi la 79 esima edizione di Pitti Immagine Uomo. Per i prossimi quattro giorni (la manifestazione termina venerdì 14 gennaio) Firenze sarà la capitale assoluta della moda uomo. L’edizione di quest’anno si apre già con un record, quello delle partecipazioni, sono infatti 1.010 i marchi esposti alla Fortezza da Basso. Uomo, ma non solo. A Pitti c’è spazio anche per la donna con 80 collezioni di womenswear presentate da Pitti W alla Dogana.
A scandire la quattro giorni di eventi il tema “Pitti City”, scelto per sottolineare il dinamismo di una manifestazione, sempre più punto di riferimento della scena internazionale. Una centralità quella di Pitti Uomo dimostrata quest’anno dall’aumento delle richieste estere di partecipazione (+20% le richieste di marchi e aziende straniere). Espositori, ma anche pubblico. All’ultima edizione invernale, su un totale di oltre 30.000 visitatori, sono stati 23.360 i buyer arrivati a Firenze, in rappresentanza di tutti i negozi e i department store più importanti del mondo.
Grande novità di quest’anno è il debutto di e-Pitti, la fiera virtuale. Il progetto, unico al mondo, ripropone e amplia on line l’esperienza della manifestazione fisica, enfatizzandone e moltiplicandone le possibilità di contatti e di conoscenze.

Apertura con ottimismo
La 79 esima edizione di Pitti Immagine Uomo si apre in un clima di cauto ottismo, per un settore che si sente già fuori dalla crisi. “I segnali di ripresa che il mercato ci dà sono tangibili e lasciano ben sperare per il futuro. I dati di pre-chiusura dell’anno evidenziano crescite a doppia cifra per il tessile, a una cifra per l’abbigliamento e un incoraggiante andamento dei consumi. A questo si aggiungano i feedback positivi che arrivano dagli Stati Uniti - conferma Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine -. Buoni i presupposti anche per la manifestazione, forte di una partecipazione massiccia di espositori e con tanti stimoli atti a contrastare un momento di oggettive difficoltà per il retail e la distribuzione in generale”.

I NUMERI DI PITTI IMMAGINE UOMO 2011
MARCHI/AZIENDE
1010 i marchi/collezioni attesi a questa edizione
363 i marchi provenienti dall’estero (35,9% del totale)
817 le aziende che parteciperanno al salone
SUPERFICIE ESPOSITIVA
59.000 i metri quadrati di superficie espositiva
SEZIONI
14 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda uomo
_ Pitti Uomo, Affinità Elettive, Pop Up Stores, Fashion At Work
_ Sport & Sport, Upper Casual
_ Ynformal, Urban Panorama, My Factory
_ Fashion / Design, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, New Beat(s)
BUYER/VISITATORI
30.000 i visitatori in totale del salone
oltre 23.360 i compratori all’ultima edizione invernale
dei quali 7.100 i buyer (30% del totale) dall’estero