© Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Edoardo Molinari al tee shot della buca 18 nel secondo giro del Joburg Open 2014

Ancora una splendida giornata di golf per Edoardo Molinari al Joburg Open 2014, torneo dell’European Tour di golf che si gioca in Sud Africa, a Johannesburg, al Royal Johannesburg & Kensington Golf Club, un campo con due percorsi, East par 72 e West par 71.

Edoardo Molinari è primo in classifica con 132 colpi, undici sotto il par, insieme allo scozzese Craig Lee, dopo trentasei buche giocate in alternanza sul percorso East e West.

Dopo le prime diciotto buche sul percorso West chiuse con il punteggio di 64 colpi, sette sotto il par, oggi Edoardo Molinari ha giocato sul percorso East. Il suo punteggio è stato di 68 colpi, quattro sotto il par, per un totale di 132 colpi, undici sotto il par, prima posizione di classifica.

Edoardo Molinari ha cominciato con birdie alla buca 1 seguito da bogey al par 3 della buca 2, poi ancora due birdie alle buche 6 e 8. Sulle seconde nove buche birdie buca 10 e di nuovo birdie alla buca 12. Totale di 68 colpi, quattro sotto il par del percorso East.

Al terzo posto del Joburg Open 2014, con 133 colpi ci sono il sudafricano George Coetzee e l’inglese David Horsey. In quinta posizione con 134 colpi il finlandese Roope Kakko, lo scozzese Alastair Forsyth, il sudcoreano Jin Jeong, gli inglesi Danny Willett e James Heath, e i sudafricani Andrew Goergiu e Justin Walters. Dodicesimi con 135 colpi i sudafricani Brandon Stone e Thomas Aiken e i francesi Gregory Bourdy, Gary Stal e Edouard Dubois.

Lorenzo Gagli e Francesco Laporta passano il taglio con l’ultimo punteggio valido, -4, entrambi hanno giocato 139 colpi. Con lo stesso score si qualifica Charl Schwartzel che ha conquistato il titolo nel 2010 e nel 2011.

Da domani per le trentasei buche finali saranno in campo 76 giocatori, si giocheranno sul percorso East, il par 72.

Sono moltissimi i giocatori eleminati dal taglio che ha lasciato fuori i punteggio peggiori di -4. Tra loro il vincitore nel 2008 e nel 2013, il sudafricano Richard Sterne, fuori con 140 colpi -3. Lasciano il torneo anche Andrea Pavan (+1) e Marco Crespi (+3).

La presentazione del Joburg Open 2014

Edoardo Molinari primo dopo diciotto buche