Fuorisalone 2019: il cocktail Branca per la città di Milano

Un brindisi alla città di Milano con un cocktail che rappresenta una storia capace di unire cultura e innovazione, ispirazione, talenti ed energia da più di 174 anni. È l’iniziativa della Fratelli Branca Distillerie, che ha donato alla città e al suo sindaco l’inedito drink Brancamilano.

Il progetto consolida il profondo legame di Branca con la città, rimasto immutato attraverso i secoli e che, grazie alla vocazione globale dell’azienda e dei suoi prodotti, porta il nome di Milano nel mondo dal 1845. Brancamilano è stato pensato come omaggio al luogo dove la storia imprenditoriale di Branca ha le sue radici, rafforzando così la sinergia con il territorio, la sua tradizione e la capacità di proiettarsi nel futuro. “La Branca ha profonde radici a Milano, in Italia, ed è proiettata con successo a livello internazionale perché ha sempre esportato con i propri prodotti il saper fare di Milano e dell’Italia”, ha commentato Niccolò Branca, presidente di Fratelli Branca Distillerie. “Lavoriamo con erbe e radici che raggiungono la nostra sede di via Resegone da quattro continenti, qui si incontrano dando vita ai nostri prodotti e attraverso essi ritornano nel mondo. Insieme abbiamo costruito ed attraversato già tre secoli, uniti dalla passione e dal coraggio, dall’intraprendenza, condividendo l’energia di questa città che dimostra ogni giorno di sapersi rinnovare e innovare e di essere di ispirazione e protagonista al fianco delle altre grandi realtà internazionali”.

Il nuovo drink firmato Branca si candida così a diventare l’aperitivo milanese per eccellenza e sarà possibile degustarlo già durante la Design Week, in occasione degli eventi che l’azienda ha organizzato nei locali della città. Il prossimo appuntamento sarà il 12 aprile ore 20.30, al Jamaica (via Brera, 32), dove è in programma un concerto della Caruso Duet e temporary bar firmato Branca. “Abbiamo pensato a un percorso che facesse dialogare bellezza e design celebrando il rito dell’aperitivo in stile Branca in quattro locali milanesi", ha commentato IlariaBranca, ideatrice del progetto per la Design Week. "Abbiamo così scelto di portare oggetti e stampe storiche provenienti dalla nostra collezione, reinterpretandoli attraverso una decontestualizzazione e inserendoli negli ambienti della Milano d’oggi. In questa magnifico contesto presentiamo il cocktail BrancaMilano. Una ricetta nata da un lavoro di squadra guidato dai nostri bartender e che da oggi possiamo degustare nei locali dove si svolgono i nostri eventi”.

La ricetta di Brancamilano

Brancamilano nasce da uno lavoro di squadra guidato dai bartender della Branca che vivono quotidianamente a contatto con i gusti e le tendenze della Milano dinamica dei locali e della vivace vita culturale. Le loro proposte sono state sviluppate e poi testate dall’Università degli studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, un’istituzione che è un’eccellenza mondiale nel settore, grazie a un vero e proprio studio tecnico, con test sensoriali e di valutazione dei cocktail. Le tre ricette selezionate sono state quindi proposte al comitato finale di degustazione che si è onorato della presenza del Sindaco Sala, e la cui scelta è andata al Brancamilano.

La ricetta del cocktail - un cuore composto dei tre prodotti icona dell’azienda: 1,5 cl Fernet-Branca, 6 cl Antica Formula e 1,5 cl Stravecchio Branca.