The Capsule: Diesel presenta la sala riunioni a prova di perditempo

Sono circa 9 mila le ore che un impiegato trascorre in media in meeting  durante tutta la sua carriera: oltre un anno di riunioni, di cui circa la metà è tempo perso. È da questo dato, pubblicato dal quotidiano The Guardian , che il marchio Diesel è partito per realizzare The Capsule, il prototipo di una nuova (e volutamente scomoda) sala riunioni, progettata per ridurre al minimo la durata delle riunioni in azienda. Una novità assolutamente inedita per il marchio di lifestyle, che con questa soluzione mette in pratica la filosofia del suo fondatore, Renzo Rosso: “Le migliori decisioni che abbia mai preso sono state rapide ”.

The Capsule: 15 minuti per prendere una decisione

La “meeting room” è realizzata per accelerare le discussioni e i processi decisionali, che troppo spesso vengono inutilmente elaborati durante le riunioni. Quindici minuti è il tempo massimo (scandito da un timer), in uno spazio angusto e privo di distrazioni, che costringe il gruppo di ospiti ad arrivare dritti al punto. Il risultato finale? Più libertà e più tempo per godersi la vita. “Un ulteriore benefit”, si sottolinea nella nota della società, “concesso a coloro che lavorano in Diesel — una realtà che continua a portare avanti il suo atteggiamento progressista verso un efficiente equilibrio tra lavoro e vita privata”.