© Marion Ruszniewski/ Afp/ Getty Images

Qual è il posto ideale dove lavorare? Una multinazionale o una azienda italiana affermata all’estero? Niente di tutto ciò: la maggior parte degli italiani in cerca di un lavoro preferisce una piccola-media impresa, ritenendola un ambiente a misura d’uomo capace di dare anche solide performance economiche.

È quanto emerge da un sondaggio di Infojobs, che ha intervistato candidati e aziende per scoprire quali siano le aspettative e le tendenze del mercato del lavoro in Italia.

IL WORKPLACE DEI SOGNI. In base al sondaggio il 51% degli intervistati aspira a un lavoro all’interno di una pmi, il 18,2% cerca un’azienda italiana rinomata, mentre il 16,5% punta a una multinazionale.

A seguire c’è il settore pubblico, scelto dal 7,5% dei candidati, e la dimensione della start up innovativa (4%), tipologia dal grande potenziale, che non trasmette ancora quella solidità di lungo periodo desiderata dai candidati. All’ultimo posto il settore Ong e volontariato con il 2,8%.