Ecco le figure professionali più richieste in Europa

Quali sono le figure professionali più richieste in Europa? È la domanda cui ha cercato di rispondere Jobrapido, motore di ricerca di lavoro con oltre 85 milioni di utenti registrati e 20 milioni di annunci di lavoro disponibili ogni mese in 58 Paesi, analizzando i dati in suo possesso. È emerso che il ruolo più desiderato in Italia è quello del cameriere: in questo momento, infatti, albergatori e ristoratori italiani ne cercano oltre 3.300. Subito dietro, con oltre 3mila posizioni aperte, gli impiegati amministrativi e contabili e i professionisti della logistica. Chiudono la top five, il personale di cucina (cuochi, aiuto cuochi) e gli operai meccanici: in entrambi i casi, i posti vacanti sono poco meno di 3mila. Anche in Spagna c’è una grande richiesta per i professionisti della cucina (chef, cuochi, aiuto cuochi), che superano di poco le figure commerciali: i primi sono poco sopra e i secondi poco sotto i 1.100 posti di lavoro disponibili. In Germania, invece, la richiesta maggiore si registra per i carrellisti, per i quali oggi sono presenti oltre 4.800 annunci. A una certa distanza, troviamo gli operai meccanici (3.200 annunci) e, ancora più distaccati (con all’incirca 2.500 posizioni aperte), gli operai non specializzati e le badanti.

Fra le figure professionali più richieste in Europa ci sono anche i tecnici manutentori, perlomeno in Francia, dove sono disponibili 5.300 posti per questa categoria di lavoratori. A seguire i carrellisti e contabili, fermi poco sotto quota 2.400. E, ancora, nel Regno Unito c’è una carenza di addetti al customer service: con quasi 19mila posti di lavoro disponibili, questa categoria è decisamente gettonata. Non mancano possibilità nemmeno per i professionisti del supporto tecnico informatico e per gli store manager del settore retail, entrambi sopra le 12mila offerte. Nel piccolo mercato della Svezia vanno per la maggiore gli insegnanti di scuola materna e gli assistenti ai disabili, seguiti dai professionisti della cucina.