Diritti Tv: pronta la media company della Serie A

© Getty Images

Passi avanti verso il progetto media company della Serie A. Secondo quanto riportato da Milano Finanza , la società nella quale dovrebbero confluire diritti tv e asset commerciali del massimo campionato di calcio italiano sarà presentata nella prossima assemblea della Lega di Serie A, in programma a Roma l’11 maggio.

La nuova società, controllata al 100% dalla Lega, avrà anche più libertà nella commercializzazione dei diritti all’estero grazie alle modifiche al Decreto Melandri (d.lgs n.9 del 200) appena approvate nel decreto legge aiuti, che eliminano alcune restrizioni, come la durata massima triennale per la cessione dei diritti televisivi all’estero. “Grazie a questa misura”, si legge in una nota della Lega, “per leghe professionistiche e organizzatori delle competizioni sarà più semplice negoziare i diritti audiovisivi negli altri Paesi”.

Una nuova offerta per la Serie A potrebbe arrivare da Oriente. Secondo MF, Abu Dhabi Media avrebbe presentato un’offerta da 20-25 milioni per i diritti tv nell’area MediorienteAfrica. La proposta commerciale, che al momento avrebbe durata biennale, potrebbe arrivare a circa 50 milioni di euro con la possibilità d ospitare la Supercoppa italiana ad Abu Dhabi a partire dal 2023.