Salone del Risparmio: record di visitatori con 20 mila presenze

Voglia di ripartenza. Non si può definire in altro modo il successo della 12esima edizione Salone del Risparmio, che ha confermato il buono stato di salute dell’industria del risparmio gestito in Italia. La tre giorni di conferenze, incontri e formazione ha registrato numeri mai visti prima, nemmeno nella fase pre-pandemica: circa 20 mila visitatori, di cui più di 13 mila presenti negli spazi della fiera MiCo di Milano, mentre gli utenti collegati in streaming su FR | Vision sono stati quasi 7 mila. A proposito della piattaforma digitale: la possibilità di seguire i corsi a distanza e di rivederli anche ora, a Salone concluso, potrebbe far aumentare ulteriormente il numero dei partecipanti anche nelle prossime settimane.

“Guardo con ancora più entusiasmo al mio percorso di presidenza nel prossimo triennio, con la convinzione che le persone saranno il vero motore dello sviluppo della nostra industria”, ha commentato il presidente di Assogestioni, Carlo Trabattoni. “In questi giorni abbiamo avuto la conferma di come la fiducia, e quindi le relazioni umane, siano fondamentali per lo sviluppo di un’industria sempre più orientata agli obiettivi di lungo termine, che combinino performance finanziarie e sostenibilità. Le variabili ambientali, sociali e di governance non possono più essere considerate semplicemente variabili extra-finanziarie, ma sono parte integrante del dovere fiduciario che il settore del risparmio gestito ha nei confronti di tutte le tipologie di investitori, istituzionali, professionali e soprattutto dei risparmiatori”.  

Già definite le date per la prossima edizione: l’appuntamento con la 13esima edizione del Salone del Risparmio è da martedì 16 a giovedì 18 maggio 2023.