Business People di dicembre torna a celebrare la bellezza

L’ultimo numero di Business People  è disponibile in digitale e approderà nelle edicole il 10 dicembre con una nuova edizione dell’allegato La forma della (nuova) bellezza . Una carrellata di prodotti che si distinguono per il loro design senza per questo rinunciare a dare il massimo in termini di funzionalità, accompagnata da tre interviste che approfondiscono il tema con dei veri esperti: Marco Sammicheli, direttore del Museo del Design Italiano della Triennale di Milano, Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi e Bartolomeo Pietromarchi, direttore del MAXXI Arte di Roma. Business People  torna così “sul luogo del delitto” per la quarta volta perché, al contrario di quanto sosteneva lo scrittore John Ruskin, oggi l’utilità non è più indissolubilmente disgiunta dalla bellezza: anzi ciò che è utile può essere anche bello e la bellezza stessa – facendoci stare bene alla sua sola vista – ci è utile.

SCARICA BUSINESS PEOPLE DA APP STORE - GOOGLE PLAY

La cover story è invece dedicata, a Paolo Grue, amministratore delegato di Procter & Gamble in Italia, multinazionale che si distingue per una presenza trasversale nella quotidianità degli abitanti del Belpaese attraverso più di 25 marchi, oltre che per le numerose iniziative messe in atto per il superamento del gender gap, a supporto della diversity e a sostegno della disabilità. Non solo in azienda.
In questo numero del magazine anche una riflessione sulla possibilità di riaprire le porte, anche in Italia, all’energia nucleare e un approfondimento sull’importanza del mercato del cioccolato per la Penisola e le criticità che dovrà affrontare in un futuro non troppo lontano. E poi ancora un interessante focus sulle nuove frontiere dell’arte, sempre più legate alle nuove tecnologie, dalla blockchain agli NFT.

Come sempre, inoltre, Business People  cerca di dare spazio alla voce e alle iniziative delle imprese. Per questo, a dicembre troverete interviste ai manager di realtà importanti come Audi, Philip Morris, De’Longhi, Vaillant e Mooney.
Infine, oltre alle consuete rubriche dedicate a motori, arte, orologi, tecnologia, enogastronomia, spettacoli e libri, nella sezione tempo libero troverete un interessante articolo che celebra un’icona dei fumetti divenuta anche star del cinema e della tv: Wonder Woman. Perché l’eroina lanciata da DC Comics compie 80 anni, ma vanta un’eterna giovinezza e ha saputo resistere ai numerosi tentativi di privarla dei suoi valori femministi e pacifisti.