Novità nel top management di Enel

Da sinistra, Carlo Tamburi Nicola Lanzetta (foto © Enel e Confimprese)

Enel annuncia che a partire dal primo dicembre 2021 Nicola Lanzetta assumerà la guida della country Italia e che Carlo Tamburi guiderà il progetto Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Nicola Lanzetta ricopre il ruolo di direttore Italia del gruppo Enel dove da settembre del 2014 era responsabile del mercato Italia. Il manager ha iniziato la sua carriera nel 1992 in AT&T/NCR Italy occupandosi di grandi clienti per poi passare al mondo delle Tlc, lavorando per Telecom Italia e Infostrada dove ha ricoperto il ruolo di direttore Trade Marketing e successivamente di direttore Vendite Retail. È entrato a far parte del gruppo Enel nel 2001, dapprima occupandosi dell’integrazione societaria e della formazione di Enel Gas e successivamente dell’avvio della rete commerciale di Enel Energia con la prima fase di liberalizzazione del mercato retail. È stato Senior Vice President di Enel Energia e dal 2014 è stato responsabile del Mercato Italia di Enel. È inoltre presidente del gruppo Energia di Assolombarda e membro del Consiglio direttivo di Confimprese. Nicola Lanzetta si è laureato in Informatica all’Università di Pisa, è sposato e padre di due figlie.

Carlo Tamburi ricopre il ruolo di responsabile del progetto Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) con l’obiettivo di guidare l'implementazione di tutte le iniziative e i progetti in materia di transizione energetica relativi al Pnrr in Italia, in coordinamento con le linee di business e le funzioni di staff interessate. Carlo Tamburi curerà inoltre i rapporti con le Istituzioni e gli stakeholder rilevanti per la promozione del posizionamento, dei progetti e delle tecnologie.

Dal luglio 2014 direttore Italia del gruppo Enel, Tamburi ha iniziato la sua carriera professionale nel 1983 in Citibank di Milano, dove si è occupato di Finanza Internazionale e Corporate Finance. È entrato a far parte del gruppo Iri nel 1990, prima nella Finanziaria Cofiri, poi presso la direzione Finanza di via Veneto, come responsabile dei processi di privatizzazione delle grandi aziende pubbliche. Nel 2000 diventa dirigente generale del dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze, con la responsabilità della direzione Finanza e Privatizzazioni, ricoprendo il ruolo di consigliere di amministrazione di Finmeccanica, Alitalia, Wind, Consap e della stessa Enel. È stato presidente della società Tirrenia di Navigazione. Tamburi ha fatto il suo ingresso in Enel nel 2002, dove ha inizialmente assunto la responsabilità dell’area Mergers and Acquisitions, successivamente è stato nominato direttore Acquisti, Servizi, Affari Generali e Immobiliari e dal 2008 ha ricoperto la carica di direttore della divisione Internazionale.