Cesi: Guido Bortoni presidente, confermato Matteo Codazzi come a.d.

Da oggi Guido Bortoni entra nel Consiglio di amministrazione di Cesi (Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano) in qualità di nuovo presidente. Durante la prima seduta del Consiglio, tenutasi lo scorso 15 luglio, Matteo Codazzi è stato confermato amministratore delegato per il triennio 2021-2023.

Guido Bortoni, è stato presidente di Arera – Autorità di regolazione per energia reti e ambiente - dal 2011 al 2018. In precedenza, è stato capo dipartimento Energia del governo italiano (2009-2011); direttore Mercati energia nell’allora autorità per l’energia elettrica e il gas (1998-2009); ingegnere impegnato negli studi di rete del Cesi/Enel (1987-1998), dove ha svolto stage  di lungo termine presso utility  statunitensi e presso électricité de France - études et Recherches  (EDF ) a Parigi. Da luglio 2019, ha ricoperto l’incarico di Senior Advisor - Regulatory  nella direzione generale Energia della Commissione Europea. Laureato in Ingegneria elettrica all’Università degli Studi di Pavia, ha conseguito un Master in amministrazione e gestione aziendale al Politecnico di Milano.

Codazzi è a.d. di Cesi dal 2009. Dal 2006 al 2009 ha ricoperto il ruolo di Ceo e Country Manager per Enel in Romania. In Enel dal 1999, è stato direttore Mercato residenziale e business di Enel Distribuzione e ha, inoltre, ricoperto importanti incarichi come direttore Affari regolatori, Cfo e responsabile Mergers & Acquisitions nelle aree Generazione e Distribuzione elettricità e gas.

Ha iniziato la sua carriera professionale presso il gruppo Finmeccanica-Ansaldo e Alenia, dove ha ricoperto diversi ruoli occupandosi sia di power generation che di aerospaziale. È laureato con lode in Economia e Commercio alla Luiss di Roma, dove ha anche insegnato, e ha completato l’“Advanced General Management Program” della Columbia University di New York.