The Managers: la rock band di Alessandro Militi e Franco Giannicchi

Manager per professione, capaci di scalare i vertici di due tra le multinazionali più conosciute al mondo, musicisti “per necessità dell’anima”. Si può riassumere così la nuova avventura di Alessandro Militi e Franco Giannicchi, due stimati top manager italiani che hanno deciso di trasformare i sogni in realtà e fondare The Managers, una rock band che debutterà il 16 novembre su tutte le piattaforme musicali con Senza Sale , primo singolo di un album che uscirà nei prossimi mesi. 

A riavvicinare i due manager dopo 17 anni dal primo incontro sul posto di lavoro è stata la pandemia. L’album d’esordio, infatti, è stato composto nel periodo di lockdown da Militi (voce della band), allora Vice President di Disney+, e da Giannicchi (chitarrista), Senior Vice President di Procter&Gamble. A loro si sono poi aggiunti Simone Bracceschi (batteria), amico d’infanzia di Alessandro Militi e Ceo di una Debt Recovery Company, e Gian Luca Sali (basso), unico vero musicista professionista. Da questa unione è nata una band dal sound molto eclettico, che raccoglie influenze di più generi come Indie, Grunge e Pop e vuole crare un nuovo stile di pop rock italiano che strizza l’occhio agli anni Novanta.

The Managers in Live Show Case a Milano e Roma

Prodotto da Tony Pujia, già produttore e collaboratore di Samuele Bersani, pubblicato e distribuito da Artist First, Senza Sale  affronta il tema dell’amore tormentato, in cui chi è molto desiderato sviluppa un’insensibilità verso le persone da cui è amato e viceversa. “Tutti noi abbiamo nelle vene una percentuale di sale”, spiega Alessandro Militi. “Abbiamo il sale nel sangue, nel sudore e nelle lacrime. In Senza Sale  affrontiamo il tema della rabbia che si prova quando finisce una relazione con una persona senza sale”. 

Il nuovo singolo e l’anteprima dell’intero album verranno presentati con due Live Show Case che la band terrà il 17 novembre a Milano al Rock’n’Roll e il 18 novembre a Roma presso Largo Venue.