L’inaugurazione del primo store Tombolini a Pechino

Nuovo opening cinese per Tombolini. L’azienda di Urbisaglia, forte dell’accordo di partnership con il Gruppo Baoxiniao, ha inaugurato la sua terza boutique in Cina. Dopo Wenzhou ed Hangzhou, il marchio del made in Italy ha trovato casa a Pechino: una città di grande interesse in un mercato fortemente strategico. La boutique è stata aperta all’interno di una location prestigiosa che ospita i migliori ed i più grandi nomi del fashion mondiale. Infatti, con una superficie totale di oltre 600.000 mq e più di 90 negozi presenti, il Modern Plaza di Pechino rappresenta un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti dello shopping di alto livello, capace di garantire un’esperienza d’acquisto unica ed irripetibile. «Tombolini continua a credere nel mercato cinese con la volontà di affermare, ancora di più in questo 2012, il suo stile totalmente made in Italy, lo Stile Tombolini» sostiene Fiorella Tombolini, presidente di Tombolini Industrie Srl. «Vogliamo continuare su questa strada, con un forte presidio del segmento retail e concentrandoci in maniera decisa su un mercato strategico e potenziale come quello cinese, che negli anni diventerà per noi sempre più importante, a dimostrare il grande interesse che c’è per lo stile ed il prodotto fatto in Italia» sottolinea infine il presidente di Tombolini.