Amazon potrebbe presto lanciare la propria linea di moda. Proprio come i tablet Fire, gli ereader Kindle e gli sfortunati Fire phone, l'azienda di Jeff Bezos non vuole più limitarsi a vendere i prodotti degli altri brand, ma sarebbe pronta a produrre una private label «Quando i nostri clienti desiderano dei prodotti che non vendiamo, perché alcuni brand decidono di non metterli in vendita sul nostro sito, si creano dei vuoti che dobbiamo colmare», ha confermato pochi giorni fa Jeff Yurcisin, vice president di Amazon Fashion. Il servizio Fashion era stato lanciato solo un anno fa per dare risalto all'ecommerce di abbigliamenti visto il successo in Europa del settore.

Anche Sarenza, concorrente francese specializzato nella vendita di calzature e pelletteria, ha appena commercializzato una collezione di scarpe a marchio Sarenza. Così come Banzai ha lanciato la linea Mr.Ego e presto lo farà anche Showroomprive.