Francesco Molinari © Getty Images

Francesco Molinari

Al Castle Stuart Golf Links a Inverness (Scozia), dopo le prime diciotto buche dell’ Asset Management Scottish Open 2012 al comando della classifica c’è Francesco Molinari con l’eccezionale punteggio di 62 colpi. Il primo pensiero di Francesco nelle interviste del dopo-gara è stato per il fratello Edoardo, vincitore allo Scottish Open del 2010, lontano dai green perché convalescente dopo un intervento chirurgico. “Sarebbe bello per me fare bene qui allo Scottish Open” ha dichiarato Francesco “perché so che farebbe piacere a Edoardo e sarebbe un aiuto al suo recupero sportivo”.

Francesco Molinari è stato leader in club house per tutto il pomeriggio di ieri, con un buon vantaggio sugli avversari, e al termine della giornata il secondo in classifica, Alejandro Canizares, ha chiuso con due colpi di ritardo. La classifica vede in prima posizione Francesco Molinari, 62 colpi dieci sotto il par, in seconda posizione Alejandro Canizares, 64 colpi otto sotto il par, al terzo posto con 65 colpi Raphael Jacquelin e Soren Kjeldsen. Con lo score di 66 colpi nella prima giornata ci sono sei giocatori: Peter Lawrie, Fredrik Jacobson, Alexander Noren, Andrew Marshall, Jeev Mikha Singh, Shane Lowry e Robert Coles.

Martin Kaymer è dodicesimo con 67 colpi, come Anthony Wall, Pablo Larrazabal e Luke Donald.

Matteo Manassero ha terminato le sue prime diciotto buche con il punteggio di 69 colpi, tre sotto il par, che vale la 41° posizione di classifica, per lui un bogey e quattro birdie. Appena più indietro con lo score di 70 colpi, Andrea Pavan, 61esimo attualmente. Lorenzo Gagli ha girato in 71 colpi, uno sotto il par, e Federico Colombo in 73 colpi.

Oggi si gioca per passare il taglio che le prime previsioni danno a -2.

I tee time dei giocatori italiani all’Aberdeen Asset Management Scottish Open 2012 di venerdi 13 luglio

Andrea Pavan dal tee della buca 10 alle ore 8:55 con Lloyd Kennedy e Andy Sullivan

Federico Colombo dal tee della buca 1 alle ore 9:10 con David Dixon e Matthew Baldwin

Lorenzo Gagli dal tee della buca 1 alle ore 12:35 con Matthew Zions e Steve Webster

Francesco Molinari dal tee della buca 1 alle ore 13:05 con Louis Oosthuizen e Stephen Gallacher

Matteo Manassero dal tee della buca 10 alle ore 13:20 con Jaco Van Zyl e Jean-Baptiste Gonnet