La Ryder Cup 2012 si è conclusa con una grande vittoria per il Team Europa, e la vittoria è stata ancora più bella perché inattesa, perché fino all’ultima buca dell’ultima coppia in campo il risultato avrebbe potuto essere diverso. Il golf ha vissuto tre giorni magici e tutti gli appassionati hanno alternato gioia e sconforto per i risultati che venivano dagli Stati Uniti, dal Medinah Country Club, percorso numero 3. Le discussioni sui dettagli rimarranno per lungo tempo il tema dei golfisti nei circoli, ma al termine della sfida bisogna ringraziare tutti i giocatori del Team Europa per il loro impegno e per il loro gioco. Si discuterà a lungo sulle scelte del capitano Jose Maria Olazabal, ma abbiamo vinto, e questo conta nella sport, e certamente Olazabal ha indovinato le uscite per l’ultima sessione di gioco, con cinque vittorie nelle prime cinque partite. Le star del Team Europa della Ryder Cup 2012 sono state Ian Poulter, Justin Rose, Sergio Garcia, Martin Kaymer e Francesco Molinari.

Ian Poulter ha mostrato un carattere da trascinatore, la voglia di non mollare mai e la fierezza del Team. Justin Rose ha fatto una partita magnifica contro un grandissimo del golf come Phil Mickelson (un vero gentleman che ha applaudito il suo avversario). Sergio Garcia ha combattuto fino all’ultimo, era in svantaggio di una buca al tee della 17 e ha vinto due buche consecutive. Martin Kaymer ha guadagnato il punto che ci ha dato la tranquillità, con il pensiero a Bernard Langer che aveva sbagliato un put simile nel 1991. Francesco Molinari ha trovato Tiger Woods, come nei singoli del 2010 (vittoria Woods 5&3) e questa volta l’ha tenuto a bada e ha pareggiato contro il numero due del mondo (Tiger nei due giorni precedenti aveva sbagliato tutti i drive ma nel singolo ha preso tutti i fairway).

Da dimenticare alcuni componenti del Team USA. Bubba Watson che ha eccitato gli spettatori, li ha spinti a urla e canti, poi ha giocato contro l’indifferente Luke Donald e ha perso. Keegan Bradley con la routine nervosa, lo sguardo indemoniato e la troppa caffeina in corpo. Matt Kuchar che si è dimostrato meschino quando non ha concesso la buca a Lee Westwood che aveva due put per vincere.

Da applausi tutti i commentatori di Sky che hanno fatto dirette da dodici ore ciascuna, sempre concreti, di parte, come una sfida come la Ryder Cup pretende, preziosi per le precisazioni, le interpretazioni e i cenni di storia e di vita vissuta, sempre interessanti, ansiogeni ed eccitati come tutti gli appassionati di golf. E con loro Matteo Manassero e Costantino Rocca che hanno portato nella telecronaca la loro esperienza.

Abbiamo vinto e tra due anni si giocherà in Europa, appuntamento a Gleaneagles, in Scozia, nel 2014.

I punteggi della Ryder Cup 2012

Sessione 1 Foursomes venerdi 28 settembre 2012

  • Rory McIlroy + Graeme McDowell vs Jim Furyk + Brandt Snedeker vittoria Europa 1 Up
  • Luke Donald + Sergio Garcia vs Phil Mickelson + Keegan Bradley vittoria USA per 4&3
  • Francesco Molinari + Lee Westwood vs Jason Dufner + Zach Johnson vittoria USA per 3&2
  • Ian Poulter + Justin Rose vs Steve Stricker + Tiger Woods vittoria Europa 2&1
  • Punteggio parziale Europa 2 – USA 2

Sessione 2 Fourballs venerdi 28 settembre 2012

  • Paul Lawrie + Peter Hanson vs Bubba Watson + Webb Simpson vittoria USA 5&4
  • Rory McIlroy + Graeme McDowell vs Phil Mickelson + Keegan Bradley vittoria USA 2&1
  • Justin Rose + Martin Kaymer vs Dustin Johnson + Matt Kuchar vittoria USA 3&2
  • Lee Westwood + Nicolas Colsaerts vs Tiger Woods + Steve Stricker vittoria Europa 1 Up
  • Punteggio parziale Europa 1 – USA 3 / Punteggio progressivo Europa 3 – USA 5

Sessione 3 Foursomes sabato 29 settembre 2012

  • Justin Rose + Ian Poulter vs Bubba Watson + Webb Simpson vittoria Europa 1 Up
  • Lee Westwood + Luke Donald vs Phil Mickelson + Keegan Bradley vittoria USA 7&6
  • Nicolas Colsaerts + Sergio Garcia vs Jason Dufner + Zach Johnson vittoria USA 2&1
  • Rory McIlroy + Graeme McDowell vs Jim Furyk + Brandt Snedecker vittoria USA 1 Up
  • Punteggio parziale Europa 1 – USA 3 / Punteggio progressivo Europa 4 – USA 8

Sessione 4 Fourballs sabato 29 settembre 2012

  • Paul Lawrie + Nicolas Colsaerts vs Dustin Johnson + Matt Kuchar vittoria USA 1 Up
  • Justin Rose + Francesco Molinari vs Bubba Watson + Webb Simpson vittoria USA 5&4
  • Sergio Garcia + Luke Donald vs Tiger Woods + Steve Stricker vittoria Europa 1 Up
  • Rory McIlroy + Ian Poulter vs Jason Dufner + Zach Johnson vittoria Europa 1 Up
  • Punteggio parziale Europa 2 – USA 2 / Punteggio progressivo Europa 6 – USA 10

Sessione 5 Singoli domenica 30 settembre 3012

  • Luke Donald vs Bubba Watson vittoria Europa 2&1
  • Ian Poulter vs Webb Simpson vittoria Europa 2 Up
  • Rory McIlroy vs Keegan Bradley vittoria Europa 2&1
  • Justin Rose vs Phil Mickelson vittoria Europa 1 Up
  • Paul Lawrie vs Brandt Snedeker vittoria Europa 5&3
  • Nicolas Colsaerts vs Dustin Johnson vittoria USA 3&2
  • Graeme McDowell vs Zach Johnson vittoria USA 2&1
  • Sergio Garcia vs Jim Furyk vittoria Europa 1 Up
  • Peter Hanson vs Jason Dufner vittoria USA 2 Up
  • Lee Westwood vs Matt Kuchar vittoria Europa 3&2
  • Martin Kaymer vs Steve Stricker vittoria Europa 1 Up
  • Francesco Molinari vs Tiger Woods pareggio
  • Punteggio parziale Europa 8 ½ – USA 3 ½ / Punteggio progressivo Europa 14 ½ – USA 13 ½