© Ian Walton/Getty Images

Jbe Kruger durante il secondo giro dell'Hong Kong Open di golf

Sul percorso dell'Hong Kong Golf Club, a Fanling, Hong Kong, si sta giocando il trofeo Hong Kong Open tappa dell'European Tour di golf valida per la Race to Dubai 2014. Dopo 36 buche al comando della classifica c'è il giocatore sudafricano Jbe Kruger con il punteggio di -7, 133 colpi, 67-66. In seconda posizione il gallese Stuart Manley con lo score di -6, 134 colpi, 67-67, al terzo posto con 135 colpi il tedesco Alex Cejka (68-67), l'australiano Wade Ormsby (67-68) e l'indiano Shiv Kapur (69-66).

Andrea Pavan, autore di un pregevole primo giro che lo aveva posizionato secondo in classifica, purtroppo oggi non ha ripetuto la prestazione, il suo punteggio è di 137 colpi, tre sotto il par, quattordicesimo in classifica. Per Pavan lo score è stato di 65 colpi sulle prime diciotto buche (-5) e giro in 72 colpi, due sopra il par nella seconda giornata. Andrea Pavan ha cominciato proprio male il suo secondo giro, bogey alle buche 1 e 3, e ancora bogey alle buche 8 e 9. Andrea ha recuperato sulle seconde nove buche con quattro birdie (buche 12, 13, 17 e 18), ma ci sono stanti ancora due bogey (buche 14 e 15).

Edoardo Molinari, al contrario, ha recuperato posizioni nel secondo giro e riesce a rimanere nel taglio, risalendo dall'88esima posto di classifica del primo giro. Il punteggio di Edoardo Molinari è stato di 72 colpi il primo giorno (due sopra il par) e di 69 colpi (uno sotto il par) nella seconda giornata, per un totale di 141 colpi, score al quale è stato definito il taglio del torneo. Questa mattina Edoardo Molinari è partito benissimo con tre birdie in quattro buche, poi il suo ritmo è calato e due bogey hanno rovinato lo score delle seconde diciotto buche.

I risultati della prima giornata dell'Hong Kong Open 2014