Edoardo Molinari © Getty Images

Edoardo Molinari

Dal 1986 si gioca lo Scottish Open di golf, e tra i vincitori delle passate edizioni c’è Edoardo Molinari che ha trionfato nel 2010. Il The Barclays Scottish Open 2010 si giocò al Loch Lomond Golf Club a Glasgow (Scozia), sede per 10 anni dello Scottish Open prima di spostarsi, nel 2011, alla sede attuale al Castle Stuart Golf Links a Inverness, 270 chilometri a nord di Glasgow. Edoardo Molinari vinse The Barclays Scottish Open 2010 con il punteggio di 272 colpi, dodici sotto il par del campo e al quarto posto si piazzò Francesco Molinari con lo score di 277 colpi.

L’Asset Management Scottish Open 2012 si gioca al Castle Stuart Golf Links a Inverness (Scozia), un percorso links sul bordo del Mare del Nord, rivolto a est e sottoposto a veloci cambi di condizioni atmosferiche e forti venti dal mare. È un campo da golf inaugurato nel 2009. Un percorso molto bello con fairway che bisogna prendere a tutti i costi perché il rough è durissimo, i colpi di recupero sono molto difficili, e i green sono ondulati e pieni di insidie.

L’edizione dello scorso anno, giocata qui al Castle Stuart Golf Links dovette essere ridotta a 54 buche su quattro giorni e a vincere fu Luke Donald con il punteggio di 197 colpi, diciannove sotto il par (67-67-63), Lorenzo Gagli giocò molto bene (202 colpi) e riuscì a conquistare il terzo posto in classifica.

Sono molti i campioni dell’European Tour che partecipano all’Asset Management Scottish Open 2012, in palio ci sono 2,5 milioni di sterline (circa 3.150.000 euro) e questa è l’ultima competizione per prepararsi al 141° Open Championship che si giocherà dal 19 luglio al Royal Lytham & St Annes Golf Club.

Saranno al tee di partenza di giovedi 12 luglio il detentore del titolo Luke Donald, Louis Oosthuizen, Paul Lawrie, Nicolas Colsaerts, Thomas Bjorn, Ernie Els, Kevin Na, Branden Grace, Rafael Cabrera-Bello, Anders Hansen, Miguel Angel Jimenez, Andres Romero, Thomas Levet, e con loro cinque giocatori italiani, Francesco Molinari, Matteo Manassero, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan e Federico Colombo.

Edoardo Molinari non sarà presente all’Aberdeen Asset Management Scottish Open 2012 perché è stato operato al polso alla fine di giugno. Il dolore all’articolazione era cominciato subito dopo l’inizio della stagione, Edoardo ha cercato di rimandare l’operazione che i medici avevano definito necessaria, ma nonostante le cure, il malessere ha condizionato i suoi risultati e quindi ha preso la decisione di subire l’intervento chirurgico. Edoardo Molinari deve rimanere fermo per due mesi, il suo obiettivo è tornare al golf e alle competizioni in tempo per il BMW Italian Open il 13 settembre che si giocherà al suo circolo de I Roveri a Torino.

I tee time dei giocatori italiani all’Aberdeen Asset Management Scottish Open 2012 di giovedi 12 luglio

Lorenzo Gagli dal tee della buca 10 alle 7:35 ora locale con Matthew Zions e Steve Webster

Francesco Molinari dal tee della buca 10 alle ore 8:05 con Louis Oosthuizen e Stephen Gallacher

Matteo Manassero dal tee della buca 1 alle ore 8:20 con Jaco Van Zyl e Jean-Baptiste Gonnet

Andrea Pavan dal tee della buca 1 alle ore 13:55 con Lloyd Kennedy e Andy Sullivan

Federico Colombo dal tee della buca 10 alle ore 14:10 con David Dixon e Matthew Baldwin