Ben pochi segnali positivi dai dati sugli investimenti pubblicitari di gennaio-febbraio 2013, appena resi noti da Nielsen. Il bilancio complessivo segna un -16,5% confrontato con i primi mesi del 2012, con investimenti ‘Out of home Tv’, su quotidiani e periodici a trascinare al ribasso il settore. Resiste Internet ma anche gli investimenti sul Web registrano una flessione passando al +9% di gennaio al +1,5% di febbraio; il segno ‘+’ per Internet si contrappone al -19% segnato tra gennaio e febbraio dalle direct mail.
In crescita gli investimenti Outdoor, come le affissioni (+4,4%), un dato che risente positivamente della pubblicità elettorale. In dettaglio la raccolta sui diversi mesi, pubblicata sul quotidiano Italia Oggi :

Stima del mercato pubblicitario (dati netti) Gennaio/Febbraio
2012
Gennaio/Febbraio
2013
Variazione %
Totale pubblicità 1.180.177 984.960 -16,5
Quotidiani1 171.014 133.781 -26,1
Periodici1 81.209 63.700 -21,6
Tv2 689.934 579.148 -16,1
Radio3 55.533 45.929 -17,3
Internet (Fonte: Fcp-Assointernet) 70.894 74.404 +5
Outdoor (Fonte: AudiOutdoor) 11.810 12.327 +4,4
Transit 9.744 10.289 +5,6
Out of home Tv 1.433 1.009 -29,6
Cinema4 3.765 3.770 +0,1
Direct mail 74.842 60.602 -19
L'universo di riferimento è quello dei mezzi rilevati da Nielsen a eccezione dei Quotidiani dove vengono utilizzati i dati FCP-ASSOQUOTIDIANI solo per le tipologie: Locale, Rubricata e Di Servizio e delle Radio dove vengono utilizzati i dati FCP-ASSORADIO solo per la tipologia Extra Tabellare.Le elaborazioni sono effettuate con il contributo di FCP - ASSOQUOTIDIANI e FCP - ASSOPERIODICI.
¹ Per i dati di Stampa Commerciale Locale, Rubricata e Di Servizio la fonte è FCP-ASSOQUOTIDIANI
² lI dato comprende le emittenti Generaliste, Digitali e Satellitari
³ Le elaborazioni sono effettuate con il contributo di FCP -ASSORADIO
4 CINEMA: Universo di riferimento non omogeneo
Dati in migliaia di euro