Estée Lauder vuole Tom Ford: l'operazione è da 3 miliardi di dollari

Tom Ford sfila per il suo marchio durante la New York Fashion Week a settembre 2021 © Photo by Dimitrios Kambouris/Getty Images

Estée Lauder, polo della bellezza che vanta marchi come Mac, Clinique, La Mer e Aveda, vorrebbe acquisire Tom Ford. Un'operazione del valore di 3 miliardi di dollari che potrebbe portare a una divisione della società acquisita, visto che Estée Lauder probabilmente terrebbe all'interno del suo gruppo i cosmetici e i profumi di Tom Ford mentre cederebbe in licenza l'abbigliamento. Per il colosso del beauty significherebbe entrare con forza sul mercato dell'extra lusso, potendo contare su un'azienda con cui lavora da anni nel campo delle fragranze.

Secondo il Wall Street Journal  le trattative sarebbero in corso, ma Estée Lauder non sarebbe l'unico a corteggiare Tom Ford, divenuto celebre come direttore creativo di Gucci prima di fondare la sua casa di moda. Se l'operazione andasse in porto (ma al momento non è certo), si tratterebbe della maggiore operazione della storia di Estée Lauder, peraltro da sempre molto attiva sul fronte delle acquisizioni. L'ultima, in ordine di tempo, è stata quella della canadese Daciem per un miliardo, ma non molto tempo prima, nel 2019, il gruppo aveva speso una cifra simile anche per la coreana Have & Be.