Il Vodafone Village di Milano

Debutto in grande stile per la nuova casa di Vodafone Italia. C’era anche il presidente del consiglio Mario Monti all’inaugurazione della nuova sede di Vodafone Italia, un quartier generale tutto in chiave eco-tech. Oltre 300 milioni di euro di investimento, oltre 67 mila i metri quadrati, circa 3.000 i dipendenti Vodafone di Milano che qui lavoreranno. «Una cittadella eco-sostenibile creata per le nostre persone, aperta ai clienti e al territorio, dove sperimentiamo e applichiamo i nostri servizi più avanzati – ha commentato Paolo Bertoluzzo, ad di Vodafone Italia. Nasce dalla riqualificazione di un’area industriale milanese dismessa e diventa un segnale tangibile di fiducia nel futuro, a testimoniare l’impegno a lungo termine di Vodafone in Italia, il suo contributo alla crescita del Paese». Una nota diramata dall’operatore precisa i contenuti eco-tech della struttura che conta tre palazzi con una piazza centrale: «Grazie ai più avanzati standard di ecosostenibilità sono state ridotte del 50% le emissioni di Co2 . Il giardino fotovoltaico di 800 metri quadrati e un impianto di trigenerazione da 3 Megawatt garantiscono l’autonomia energetica. L’intera struttura è realizzata con uno speciale cemento fotocatalitico che neutralizza le sostanze inquinanti presenti nell’aria. I 27 mila metri quadrati di superfici vetrate (il 90% dell’edificio), ottimizzando l’ingresso del calore e della luce attraverso un sistema di interazione con le radiazioni solari, limita i fabbisogni di energia per riscaldare e raffreddare gli ambienti, consentendo di illuminare gli uffici con la piena luce naturale. Gli spazi di lavoro sono connessi e condivisi. Tutti i dipendenti sono dotati di smartphone che, grazie al sistema Vodafone Rete Unica Corporate, diventa anche telefono fisso. Applicazioni create ad hoc permettono di usare il proprio smartphone per orientarsi all’interno dell’edificio e verificare in tempo reale la disponibilità di posti al ristorante aziendale. Il badge di servizio evoluto, funziona come un borsellino elettronico e permette di effettuare tutti gli acquisti all’interno del Village in modalità contactless». Il Vodafone Village, così si chiama il nuovo quartier generale, ospita inoltre un asilo nido aziendale per i figli dei dipendenti e numerosi spazi comuni di aggregazione, oltre a un auditorium di circa 400 posti aperto anche ad eventi esterni.