La Terra chiede aiuto: il 2015 è stato un anno caldo, caldissimo per il nostro Pianeta. Lo scorso anno, infatti, sono stati infranti (al negativo) moltissimi record climatici. E i pronostici per il 2016 non sembrano dei migliori.

RISCALDAMENTO GLOBALE. Il rapporto pubblicato dalla Noaa, l'agenzia Usa che monitora atmosfera e oceani, ha coinvolto 450 scienziati da 62 Paesi nel mondo; il quadro tracciato parla dei pericoli di un riscaldamento globale che si fa sempre più importante. In particolare, a contribuire ai preoccupanti dati collezionati dal 2015 è stato El Nino, l’intenso fenomeno climatico che ha fatto innalzare le temperature.

GLI EFFETTI. El Nino è solo uno dei fattori che ha fatto registrare la più alta concentrazione di gas serra della storia, con valori medi che hann superato, alle Hawaii, le 400 parti su un milioni (la più alta in 58 anni di misurazioni). Record anche per la temperatura della superficie globale e per quella degli oceani, così come per l’altezza dei mari, che ha superato di 70 millimetri la media del 1993. Tra i risultati di questi sconvolgimenti climatici vi è una nuova maxi riduzione deighiacciai e un importante aumento dei fenomeni di siccità.