Spesa online, ormai un’abitudine per molti italiani

Photo by rupixen.com on Unsplash

A partire da marzo cresce in maniera significativa la penetrazione del canale online per il settore del largo consumo in Italia. Il 37% delle famiglie italiane che hanno fatto la spesa online nelle ultime settimane non aveva mai fatto acquisti sul web di beni di largo consumo nell’ultimo anno. La domanda supera le capacità dell’offerta: il 19% delle famiglie avrebbe voluto fare la spesa online ma non ci è riuscito. 
Sulla base dell’analisi di Gfk, nei primi tre mesi dell’anno è cresciuta di +4,6 punti la percentuale di famiglie che almeno una volta hanno acquistato online beni di largo consumo rispetto allo stesso periodo del 2019. La crescita più significativa è avuta nel mese di marzo. Per molti si è trattato del primo esperimento assoluto di spesa online.
Il lockdown ha sicuramente comportato un’accelerazione dei comportamenti dei consumatori italiani, che nelle scorse settimana hanno iniziato a utilizzare il canale online per fare acquisti. Sarà importante, si precisa nell’analisi di Gfk, continuare a monitorare l’evoluzione della Fase 2, per capire se e in che misura questi comportamenti entreranno a far parte in maniera stabile delle abitudini degli italiani.