Milano: Montenapoleone quinta fra le vie commerciali più costose al mondo

© John Keogh

Via Montenapoleone a Milano si conferma la quinta via commerciale più costosa al mondo, la terza in Europa. È quanto emerge dal report annuale Main Streets Across the World, che classifica 448 location in 68 mercati in relazione al valore dei canoni di locazione “prime”, utilizzando i dati proprietari di Cushman & Wakefield. Ebbene, con 13.700 €/mq/anno di canone, la via della moda milanese si piazza in quinta posizione, subito dietro alla Avenue des Champs Elysées a Parigi (13.992 €/mq/anno). La medaglia d’oro va a Causeway Bay a Hong Kong, con 25.965 €/mq/anno, quella d’argento alla Upper 5th Avenue di New York, con 21.295 €/mq/anno, e quella di bronzo a New Bond Street a Londra, con 16.222 €/mq/anno. A livello europeo, la top5 è completata dalla Bahnhofstrasse di Zurigo, a 8.195 €/mq/anno, e dalla Kohlmarkt di Vienna, a 4.860 €/mq/anno.

Cinque vie della Top10 mondiale sono in Europa, quattro in Asia e solo una negli Stati Uniti. Nel complesso, i canoni in circa il 70% delle location in Europa sono rimasti stabili o sono aumentati rispetto allo scorso anno. “Oggi anche nelle vie del lusso i retailer devono lavorare molto per aumentare o mantenere il numero di clienti, sempre alla ricerca di una destination o un’attrazione che sia parte della loro brand experience. Questo significa aggiungere altri servizi, offrendo ristorazione o attività di intrattenimento” commenta Thomas Casolo, head of Retail di Cushman & Wakefield Italia.

Global-Retail-Rent-Cushman-Wakefield