Istat, una famiglia su tre vive grazie alla pensione dei nonni

© Image by Gerd Altmann from Pixabay 

Grazie nonni!”. Questa frase potrebbe essere tranquillamente pronunciata da almeno un terzo delle famiglie italiane. Secondo l’Istat, infatti, nel nostro Paese ben 7,4 milioni di nuclei famigliari, ossia circa uno su tre, vivono grazie alla pensione percepita dai membri più anziani. A questi, fra l’altro, andrebbero aggiunti tutti quei nuclei che fanno affidamento sugli assegni pensionistici dei nonni pur non vivendo con loro, non certificati dall’Istat: il fenomeno, dunque, potrebbe avere proporzioni ancora più ampie. In quest’epoca dei “lavoretti”, insomma, sono molti i figli e nipoti che riescono a sopravvivere solo grazie alle entrate economiche garantite dalle vecchie generazioni. Al punto che secondo l’Istat “la presenza di un pensionato all’interno di nuclei vulnerabili” consente “quasi di dimezzare l’esposizione al rischio di povertà”. E tutto ciò nonostante il 12,2% dei pensionati non superi i 500 euro al mese di entrate. Il 36,3%, invece, riceve ogni mese meno di mille euro lordi.