Black Friday: oltre 20 milioni di italiani pronti alla corsa agli acquisti

Foto di Arek Socha da Pixabay

Il Black Friday, divenuto ormai anche in Italia l'appuntamento con lo shopping di punta dell'anno, è ormai alle porte. Consumatori e aziende sono già pronti: secondo una stima di eBay oltre 20,5 milioni di italiani faranno acquisti e saranno pronti a spendere oltre 2 miliardi e 380 milioni di euro, per una media di 116 euro a persona.

Un’iniziativa, quella del Black Friday, che ha un impatto sempre più capillare sull’economia italiana, con benefici anche per chi ha un’attività nei centri più piccoli del nostro Paese. Secondo un sondaggio tra i venditori professionali eBay in Italia, il 73% considera il Black Friday un’iniziativa positiva, con l’80% che riconosce come anche le aziende con sede nelle città più piccole possono avere accesso a questa iniziativa. Non a caso, oltre il 50% dei venditori ritiene che l'iniziativa abbia un impatto positivo per il proprio territorio, percentuale che arriva quasi al 60% tra chi ha un business in un piccolo centro. Una sensibilità condivisa anche dagli acquirenti: uno su due considera, infatti, importante o molto importante acquistare da PMI locali durante il Black Friday e il Cyber Monday3. 

Gli italiani e il Black Friday: nuove abitudini crescono

I dati confermano che questo appuntamento è entrato a far parte della vita degli italiani, basti pensare che durante l’ultimo quadriennio (2014 – 2018) gli acquisti in queste 24 ore sono cresciuti del 60% e che ben il 64% degli intervistati ha dichiarato di aver già fatto acquisti tra il Black Friday e il Cyber Monday, un atteggiamento che coinvolge anche i consumatori più maturi. Sono infatti 1 su 2 coloro che, fra i 55 e i 64 anni, hanno comprato in occasione delle promozioni. E anche per il 2019 il trend non sembra cambiare: il 56% degli italiani conferma la sua intenzione di effettuare acquisti durante queste giornate speciali.
Quali sono le categorie più gettonate per gli acquisti del Black Friday? Dall’indagine emerge come sia elettronica, indicata dal 62% dei rispondenti, seguita da abbigliamento, scarpe e accessori (43%), articoli per casa e giardino (14%) e Fai Da Te (12%).