Angela Merkel © Getty Images

Angela Merkel

È ancora lei, Angela Merkel, la donna più potente del mondo. Per il secondo anno consecutivo la cancelliera tedesca si trova alla vetta della classifica Forbes sul potere femminile. Per la terza volta negli ultimi quattro anni la «lady di ferro dell’Ue», come la definisce la rivista statunitense, è la prima della 100 donne più potenti. L’incoronazione quest’anno in virtù del suo «ruolo preminente nella risoluzione della crisi finanziaria nell’Unione Europea».

Al secondo posto della classifica 2012 il segretario di Stato Usa Hillary Clinton, seguita dal presidente brasiliano Dilma Rousseff. Al quarto posto la moglie filantropa del patron di Microsoft, Melinda Gates, e quindi il primo direttore donna del New York Times , Jill Abramson.

Solo settima la signora Obama, Michelle, che nel 2010 figurava addirittura in prima posizione. A precederla, in sesta posizione, il presidente indiano Sonia Gandhi. Chiudono la top ten: Christine Lagarde, il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale; Janet Napolitano, segretario della sicurezza interna Usa e Sheryl Sandberg, cfo di Facebook.

La più giovane in classifica è la 26enne Lady Gaga in 14esima posizione.

Unica italiana tra le prime 100 l’imprenditrice della moda Miuccia Prada, che si attesta al 67simo posto.

LA CLASSIFICA COMPLETA DI FORBES