I 50 volti più influenti del cinema italiano

Chi ha lasciato il segno nel cinema italiano nella stagione 2020/2021? Chi sono i Professional e Talent più influenti del momento? A rispondere a questa domanda è l’autorevole e attesissima Top 50 , realizzata da Box Office (quindicinale pubblicato da Duesse Communication, che edita anche Business People ) in collaborazione con Ciak (Visibilia editore). Una Power List che tiene conto di una stagione segnata indelebilmente dall’emergenza sanitaria, caratterizzata da un mercato cinematografico in sofferenza, con pochi film nazionali usciti in sala e diversi titoli andati direttamente in piattaforma. Ma la macchina produttiva non si è mai fermata e sono molte le produzioni tricolore che popoleranno la prossima stagione cinematografica.

I Professional più influenti del cinema italiano

A guidare la classifica dei Professional nella stagione 2020/2021 è il ministro della Cultura, Dario Franceschini, a cui l’intero settore deve moltissimo, specialmente in quest’ultimo anno così drammaticamente segnato dalla pandemia di Covid-19. Il suo intervento ha reso possibile un sostegno senza precedenti a tutta la filiera cinematografica italiana. Al secondo posto troviamo Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema. Nel biennio 2020/2021, Rai Cinema si conferma la macchina motrice del settore e ha contribuito a dare alla luce 135 film, di cui 60 opere prime/seconde e 40 documentari, per un investimento complessivo di 150 milioni di euro. In terza posizione Nicola Maccanico, neo amministratore delegato di Istituto Luce Cinecittà, che avrà la responsabilità di gestire l’imponente operazione di rilancio e il piano d’espansione della società pubblica attraverso i 300 milioni di euro del Recovery Plan e il raddoppio degli spazi degli studios grazie al coinvolgimento di Cassa Depositi e Prestiti. Al quarto posto figura Massimiliano Orfei, neo amministratore delegato di Vision Distribution, che, oltre ad aver affiancato Maccanico nel processo di sviluppo, crescita e consolidamento della società, intende conquistare in tempi brevi la leadership distributiva del cinema italiano. Infine, in quinta posizione emerge Barbara Salabè, President & Managing Director di Warner Bros. Italy & Country Manager Italy, Spain and Portugal. Warner Bros. Entertainment Italia si conferma, infatti, la major che crede e investe maggiormente nel cinema italiano.

I Talent più influenti del cinema italiano

In vetta alla Power List dei Talent troviamo l’attore Pierfrancesco Favino, il cui talento è stato riconosciuto sia dal pubblico che dalla critica. Al secondo posto figura il regista e sceneggiatore Ferzan Özpetek, mentre a chiudere il podio è l’attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi, protagonista di Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto . In quarta e quinta posizione ci sono rispettivamente l’attore Elio Germano, a breve al Festival di Venezia con il suo America Latina dei fratelli D’Innocenzo in concorso, e l’attore/regista Alessandro Gassmann.

SCARICA IL PDF DELLA TOP 50 DI BOX OFFICE E CIAK