Star debutta su Disney+: intervista al Country Manager Daniel Frigo

Guido Frazzini/Courtesy of Disney

Una storia televisiva e cinematografica sterminata e tutta una serie di novità ancora da raccontare. A poco più di un anno dal lancio negli States (12 novembre 2019) e nemmeno uno da quello sui mercati mondiali, Italia compresa (24 marzo 2020), Disney+ si arricchisce di un ulteriore tassello destinato a confermare le previsioni di crescita degli addetti ai lavori, che vedono il servizio Dtc Disney già pronto a sfidare la ben più longeva Netflix. Debutta oggi in Italia Star, il segmento destinato a raccogliere i titoli della galassia Disney dedicati al target più adulto. Titoli a cui si affiancheranno anche le produzioni locali, che verranno realizzate nel corso dei prossimi anni. A presentare Star all’Italia c’è Daniel Frigo, amministratore delegato di The Walt Disney Company Italia, intervistato in esclusiva da Tivù , mensile b2b di Duesse Communication.

Con Star, “aumenteremo l’offerta di produzioni locali”, ha dichiarato il numero uno di Disney in Italia. “Da mesi stiamo parlando con i produttori italiani per individuare i migliori contenuti originali da poter portare sulla piattaforma. L’obiettivo è quello di creare contenuti ad alto standard qualitativo, lavorando con i migliori talenti creativi italiani. Ci stiamo concentrando principalmente su contenuti seriali, che possano svilupparsi in diverse stagioni e che vedano protagonisti temi cari al pubblico italiano, ma al contempo di interesse anche per quello internazionale. L’intento è infatti esportare la nostra creatività nel mondo con la possibilità di proporre anche in altri Paesi i contenuti che produrremo localmente”.

Riguardo all’aumento di prezzo, Daniel Frigo ha confermato che chi ha già un abbonamento annuale o mensile potrà godere dell’offerta completa di Star “senza alcun incremento di prezzo fino al primo rinnovo successivo al 22 agosto”. Dopo quella data l’abbonamento mensile a Disney+ passerà da 6,99 a 8,99 euro, ma raddoppieranno anche i contenuti offerti in catalogo agli abbonati. Credo che in ogni caso la nostra offerta mantenga per gli abbonati un incredibile rapporto qualità prezzo”, ha dichiarato Frigo. “Per quanto riguarda la strategia di comunicazione, è stata realizzata un’imponente campagna declinata in Tv sui broadcaster nazionali e Fox, in radio sulle principali emittenti italiane, una pianificazione digital, social e attività di influencer marketing, oltre a un’importante declinazione off air con maxi affissioni a Roma e Milano, cui si aggiunge ovviamente un’impattante campagna Pr”.

 Continua a leggere l'intervista a Daniel Frigo sul mensile Tivù