Tim: Mario Di Mauro nuovo Ceo di Sparkle

Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia Sparkle – azienda del gruppo Tim, controllata al 100% e dedicata allo sviluppo dei servizi wholesale internazionali – riunitosi sotto la presidenza di Stefano Siragusa, ha nominato Mario Di Mauro nuovo amministratore delegato della società. Il manager lascia il precedente incarico di direttore Innovation & Customer Experience che ricopriva in Tim.

Laureato in Economia e commercio, Di Mario ha iniziato la sua carriera in Tim nel 1998, dove ha ricoperto diversi incarichi di crescente responsabilità; dalla gestione delle società partecipate in Brasile (Telecom Italia Mobile – funzione internazionale), alla responsabilità della funzione internazionale area manager america latina - gestione. Nel 2002 assume la responsabilità della pianificazione e controllo in Telecom Italia America Latina (sede di Rio de Janeiro, Brasile), con il compito di garantire il coordinamento delle attività di pianificazione e gestione delle società controllate di Telecom Italia e Tim.

Dal luglio  2005 al 2013 assume le seguenti responsabilità: posizionamento Business (Italia) , Competitive Development (coordinamento operativo della Dms) in Telecom Italia, Planning e Control International , Business Evaluation nell’ambito di Mergers & Acquisitions di Administration, Finance &Control. Nel marzo del 2013 diviene responsabile Strategic Projects, Planning & Monitoring, dove supporta la realizzazione dei progetti di business strategici per Domestic nelle relative fasi di  valutazione, pianificazione e monitoraggio. Nel 2014 assume il ruolo di Chief Strategy & Innovation Officer di Tim.

Nel tempo ha ricoperto vari incarichi nei Cda delle partecipate  (Entel Chile, Entel Cuba, Tim Participações,Olivetti) e nel 2014 entra a far parte dello Strategy Group in ambito Gsma. Attualmente ricopre anche la carica di Ceo Tim Ventures.