Stefano Meloni nuovo presidente di Unieuro

Il Cda di Unieuro, società specializzata nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, ha nominato all’unanimità Stefano Meloni quale nuovo presidente del Consiglio di amministrazione della società. Meloni – cooptato lo scorso 20 febbraio insieme ai neo consiglieri Michele Bugliesi e Paola Galbiati – era già stato membro indipendente del Consiglio di amministrazione di Unieuro dal 2016 al 2019. Laureato in Economia e commercio all’Università Bocconi di Milano, dove è stato altresì docente di Finanza straordinaria, Meloni ha avviato la sua carriera nel 1970 in Citibank N.A., ricoprendo ruoli di crescente responsabilità sia in Italia sia all’estero fino a diventare direttore generale nell’area del Capital Markets e successivamente direttore generale delle attività di Citibank per l’Italia.

Dopo aver creato e diretto la banca d’affari e servizi finanziari Eptaconsors, è stato direttore generale del Banco di Sardegna e di Montedison fino a rivestire, fra le altre, anche la carica di presidente e direttore generale del gruppo Eridania Béghin-Say. Nel 2001 ha fondato Hedge Invest SGR, di cui è stato presidente fino al 2010, mentre dal 2002 al 2004 è stato nel gruppo Ferrero in qualità di vicepresidente esecutivo di Ferrero International Lussemburgo e vicepresidente esecutivo di P. Ferrero & C. Alba. Nel 2004 ha fondato Valore Reale SGR, di cui è stato presidente sino al 2013. È stato anche fino al 2007 Senior Advisor per l’Italia di CVC Capital Partners, fino al 2014 Presidente di GGP (ex-Castelgarden) e fino al 2017 di Sardex. Attualmente è Senior Advisor di Early Bird, fondo di venture capital lussemburghese per investimenti in Europa Centrale e in Turchia.