Pietro Zambon nuovo presidente Collis Veneto Wine Group

Cambio ai vertici per Collis Veneto Wine Group, società agricola consortile di secondo grado con sede a Monteforte d’Alpone (Verona). Il Consiglio di amministrazione nominato come nuovo presidente Pietro Zambon, 62 anni, già presidente Collis dal 2012 al 2018, ex presidente di Cantine Riondo e presidente da dieci anni delle Cantine dei Colli Berici, che subentra al dimissionario Giuseppe Massimo Ferro.

Al fianco di Zambon opererà il nuovo vicepresidente Claudio Tamellini, 61 anni, eletto lo scorso novembre presidente della Cantina di Colognola ai Colli e oggi nuovo presidente di Cantine Riondo. Un giro di poltrone, si precisa in una nota, tra amministratori che sono già abituati a lavorare da anni in stretta sinergia all’interno del gruppo nelle due cantine fondatrici di Colognola ai Colli e dei Colli Berici. 

Pietro Zambon, sposato e padre di tre figlie, ha un passato da tecnico commerciale nel settore metalmeccanico ed è approdato da molti anni alla viticoltura per passione, come presidente della Cantina dei Colli Berici. Claudio Tamellini, sposato e padre di due figli (il maggiore impegnato con la madre nella conduzione di un’azienda agricola) è entrato nel 1992 nella Cantina di Colognola di Colli come membro del consiglio di amministrazione, ha rivestito anche cariche consigliari nel Consorzio Agrario Lombardo-Veneto e del NordEst ed è membro di giunta in associazioni di categoria.