Paolo Langé nuovo presidente di Aipb

Paolo Langé, già membro del Cda e del comitato direttivo di Aipb, rappresentante nell’associazione di Cordusio Sim (gruppo UniCredit), è il nuovo presidente dell’associazione italiana private banking, che dal 2004 riunisce i principali operatori nazionali e internazionali del private banking. Langé è stato eletto all’unanimità dal Cda nominato dall’assemblea ordinaria dell’associazione, che ha altresì ringraziato il presidente uscente, Fabio Innocenzi.

Nato a Milano nel 1947 e laureato in Economia e commercio all’Università Cattolica di Milano, Paolo Langé inizia la sua attività professionale nel 1972 nell’ufficio di Borsa di Banca Unione a Milano. Nel 1980 fonda con alcuni soci la Compagnia Mobiliare di Milano e Fideur Fiduciaria Europa, società specializzata nelle gestioni patrimoniali. Nel 1988 cede queste società a gruppo Banca Popolare di Milano rimanendo amministratore delegato. Successivamente, con le famiglie Milla, Foglia e Ventura fonda Afv Milla che nel 1997 diventerà Banca Leonardo.

Nel 2000 viene nominato vice presidente di Leonardo Sgr, società di gestione del risparmio gestito dell’istituto e nel 2006 ne diventa presidente, carica che ricopre fino al giugno del 2011, quando la società viene venduta, per rimanere nel gruppo fino al 2015 come responsabile delle attività di Wealth Management. Dal 2016 è amministratore delegato e direttore generale di Cordusio Sim, società del gruppo UniCredit.

L’Assemblea ordinaria ha confermato Antonella Massari nella carica di segretario generale.