Paolo Campoli cresce in Cisco

È a guida italiana il segmento Service Provider di Cisco. Paolo Campoli, manager da 22 anni all’interno del gruppo e più recentemente alla guida delle vendite di soluzioni Service Provider in Sud Europa, Medio Oriente e Africa, è stato messo a capo del segmento a livello mondiale.

Campoli assume il ruolo di Vice President, Global Service Provider Leader e in questa posizione avrà il compito di sviluppare la strategia di go-to-market e di supportare il percorso di innovazione di alcuni dei più grandi clienti dell’azienda. 

Il manager italiano ha oltre trent’anni di esperienza nel settore Ict. È entrato in Cisco nel 1998 come Consulting Engineer e ha ricoperto via via numerose posizioni di crescente responsabilità a livello internazionale in ambito marketing e Service Provider, quali responsabile delle architetture, Cto Service Provider per la regione Emear, Head of Sales Technical Operations & Channels per Sud Europa ed Emear.  Prima di entrare in Cisco, il manager ha lavorato in Siemens/Italte, Pirelli e Cefriel. 

Campoli si è laureato nel 1990 a pieni voti e con lode in Elettronica e Telecomunicazioni al Politecnico di Milano e ha conseguito un Master post-universitario del Cefriel per lo sviluppo del primo modello matematico completo per il traffico di rete Atm, ottenuto con la mentorship del Professor Maurizio Decina, Ieee fellow. Attualmente vive a Milano con la moglie e i tre figli.