Nuovi vertici in Samsung Electronics Italia

Da sinistra, Carlo Carollo e Sung Taek Lim

Cambio al vertice di Samsung Electronics Italia. Come annunciato in precedenza, Carlo Barlocco non è più il presidente di Samsung Italia. La multinazionale coreana ha annunciato che a succedere al manager italiano è Sung Taek Lim e a lui riporteranno i responsabili di tutti i business dell’azienda. Più nel dettaglio, Carlo Carollo, che rientra in Italia in qualità di responsabile del business Mobile, e – per la parte Consumer Electronics - Marco Hannappel, Daniele Grassi, Davide Corte e Dario Guido, rispettivamente responsabili delle divisioni AudioVideo, Home Appliances, IT e Medicale.

Sung Taek Lim, 52 anni, è in Samsung dal 1990 e ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità a livello HR sia presso il quartier generale di Samsung in Corea che presso il South East Asia HQ a Singapore. Inoltre, negli ultimi due anni ha lavorato nuovamente in Corea presso la divisione Sales & Marketing TV come responsabile dei Regional PM di CIS & India. In qualità di presidente di Samsung Electronics Italia, Sung Taek Lim avrà altresì la responsabilità di tutte le funzioni aziendali a supporto del business, compreso il Corporate Marketing e le funzioni di staff.

Carlo Carollo, 45 anni, ha ricoperto importanti posizioni a capo del marketing e delle vendite all’interno di Samsung Italia, e dall’aprile 2018 è stato vicepresidente della divisione Mobile a livello europeo con responsabilità di gestione degli operatori globali e del portafoglio smartphone, tablet, wearables, soluzioni e servizi per l’Europa. Precedentemente, Carollo ha lavorato in Procter & Gamble, McKinsey e Microsoft, ricoprendo ruoli di vendita, marketing e strategia.

Carlo Barlocco ha lasciato l’azienda per perseguire nuove opportunità professionali. Entrato in Samsung Electronics Italia nel 2001, Barlocco ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità all’interno delle strutture commerciali dell’azienda sino alla sua nomina a Co-President Mobile, avvenuta nel 2016. Nel corso della sua lunga permanenza in Samsung, Barlocco ha significativamente contribuito allo sviluppo delle principali linee di business dell’azienda.