Fondazione Ibm Italia rinnova i vertici

Il consiglio direttivo della Fondazione Ibm Italia ha rinnovato il proprio vertice designando Alessandra Santacroce nel ruolo di presidente e Floriana Ferrara in quello di direttore, in sostituzione di Angelo Failla.

Floriana Ferrara, Master Inventor di Ibm, ha lavorato negli ultimi due anni a Palazzo Chigi con il team per la trasformazione digitale ed è leader di progetti che diffondono la passione per l'informatica tra le giovani studentesse per orientarne le scelte universitarie. Alessandra Santacroce, manager con una lunga esperienza in aziende multinazionali, è direttore delle Relazioni istituzionali di Ibm Italia. Rappresenta l’azienda come membro del consiglio generale di Anitec-Assinform e di quello di Unindustria ed è lecturer in materia di Public Affairs.

La Fondazione, attiva dal 1991, mette in campo progetti dedicati alla promozione della ricerca scientifica e della formazione, all’accrescimento delle conoscenze tecnologiche, al benessere delle comunità e, infine, al sostegno del terzo settore e del volontariato.