Eni: Claudio Descalzi nominato amministratore delegato

Claudio Descalzi (Photo by Miguel Medina/ Afp via Getty Images)

Il Consiglio di amministrazione di Eni ha nominato Claudio Descalzi amministratore delegato e direttore generale della società, conferendogli “i poteri di amministrazione della società con esclusione di specifiche attribuzioni che il Consiglio si è riservato, oltre a quelle non delegabili a norma di legge”. Il manager milanese, in azienda dal 1981, è al suo terzo mandato e ha contribuito al rilancio del settore idrocarburi del gruppo negli ultimi anni.

Il Cda di Eni ha altresì confermato il ruolo centrale della presidente, Lucia Calvosa, nel sistema dei controlli interni, riconoscendole, in particolare, le attribuzioni del precedente presidente in materia, tra cui la gestione del rapporto gerarchico del responsabile della funzione Internal Audit nei confronti del Consiglio. Inoltre la presidente svolgerà le sue funzioni statutarie di rappresentanza gestendo, in particolare, i rapporti istituzionali della società in Italia, in condivisione con l’a.d. Descalzi. Le sono inoltre state conferite le deleghe, previste dallo Statuto, per l’individuazione e la promozione di progetti integrati e accordi internazionali di rilevanza strategica, in condivisione con l’amministratore delegato.