Massimo Antonelli

Sempre più rilevante è la presenza dei manager italiani nell’organizzazione internazionale di EY. Il Ceo Massimo Antonelli a partire dal 1é luglio assume infatti anche il ruolo di Chief Operating Officer di EY Europe West, nuova regione dell’azienda di consulenza, costituita da 25 Paesi con 31 mila dipendenti. Massimo Antonelli, alla guida della sede italiana dallo scorso aprile, continuerà la missione di garantire l’integrazione delle strutture e un’efficace azione di tutte le linee di business.

Un incarico internazionale è toccato anche a Donato Ferri che assume il ruolo di Managing Partner di EY Consulting per la Region EY Europe West, dove guiderà una service line di oltre 8.000 professionisti concentrati soprattutto in Francia, Germania, Italia e Spagna, specializzata nell’offerta di servizi di consulenza a grandi organizzazioni nazionali e internazionali del settore pubblico e privato. Donato Ferri ha in precedenza ricoperto il ruolo di Mediterranean Consulting Leader, dal 2020, dopo 3 anni al timone di People Advisory Services.

In Italia Andrea D’Acunto ricoprirà la carica di People Advisory Services Leader dove guiderà oltre 170 professionisti, supportando i clienti nell’intercettare i trend di trasformazione HR per organizzazioni, competenze e cultura, in linea con le evoluzioni tecnologiche e di mercato che stanno affrontando. Si aggiunge alla squadra anche Paolo Lobetti Bodoni, nominato Consulting Market Leader in Italia, alla guida di 1500 professionisti.

È stata riorganizzata anche la struttura del network in Italia, con l’obiettivo di essere ancora più vicini ai clienti: le strutture Markets & Accounts, Business Development e Brand, Marketing & Communications riporteranno direttamente al CEO, Massimo Antonelli.

Nuova spinta al business arriva anche con l’ingresso in EY di 18 nuovi partner:  Andrea Barchi, Stefano Calloni, Giovanni Casucci, Maria Cirillo, Antonella De Simone, Chiara Ferretti, Giacomo Giacopelli, Renato Giallombardo, Giovanni Guerra, Anselmo Martellotta, Lucia Mazzuero, Monica Merlo, Andrea Negrini, Alessandra Pietroletti, Cristiano Socci, Michele Thea, Enrico Ugoletti, Andrea Veneri.

La vitalità dell’azienda nel nostro paese è testimoniata anche dall’ingresso nell’organico italiano di circa 1.800 persone (+30% rispetto al 2020), con un’ulteriore crescita di 900 assunzioni entro dicembre 2021. Questi numeri confermano il forte investimento sui giovani professionisti da parte di EY, segnalato anche dalla certificazione Top Employers, conseguita per il dodicesimo anno consecutivo, e dagli AwaRDS della Repubblica degli Stagisti per la miglior performance di assunzione diretta di giovani, senza il passaggio intermedio dello stage.