Alessandro Puliti nuovo amministratore delegato di Saipem

Alessandro Puliti è il nuovo amministratore delegato della multinazionale italiana Saipem. Il manager, già direttore generale della società, subentra a Francesco Caio, che ha rassegnato le sue dimissioni ritenendo completato, con il risultato della semestrale, il suo apporto al riorientamento e rilancio di Saipem.

Il Cda, che ha ringraziato Caio per il lavoro svolto “in un contesto complesso, riconoscendogli l’impegno nell’attuare i necessari cambiamenti strategici e organizzativi per condurre la società verso una nuova fase di rilancio”, ha unanimemente assegnato le redini dell’azienda a Puliti, che mantiene l’attuale incarico di direttore generale. 

Fiorentino, classe ’63, Puliti vanta una carriera trentennale in aziende del settore energetico. Laureatosi con lode in Geologia all’Università di Milano e con un master Medea in Economia dell’Energia e dell’ambiente alla Scuola Mattei. È entrato in Saipem nel febbraio 2022 in arrivo da Eni, dove dal 1 luglio 2020 ricopriva l’incarico di direttore generale Natural Resources.