©GettyImages

Vasco Rossi

A tre anni dalla pubblicazione di Il mondo che vorrei, l’attesa per i fan di Vasco è finita. Esce oggi in tutti i negozi di dischi e online Vivere o niente, l’ultimo disco (ormai siamo a quota 16) di uno dei cantanti italiani più amati e seguiti, Vasco Rossi. 12 brani inediti, molto diversi tra loro, registrati tra Bologna e Los Angeles, come sempre «pezzi di vita» come li ha definiti lo stesso rocker.
Tanta l’attesa che molti negozi di dischi hanno concesso ai fan di Vasco un’apertura straordinaria notturna per cominciare con la vendita di Vivere o niente già dalle primissime ore del giorno.

Vivere o niente
  * Vivere non è facile
* Manifesto futurista della nuova umanità
* Starò meglio di così
* Prendi la strada
* Dici che
* Eh... Già
* Sei pazza di me
* Vivere o niente
* L’aquilone
* Non sei quella che eri
* Stammi vicino
* Maledetta ragione
* Mary luise (feat. Speakeasy studio) [bonus track]
* Prendi la strada (feat. Speakeasy studio) [bonus track]

Emblematica la copertina, dove Vasco, al volante di un auto appare in fuga. Ma in fuga da cosa? «Dai posti di blocco del conservatorismo, dall’omologazione, dai poteri che vogliono far stare zitti gli artisti – perché secondo Vasco – la clandestinità è la situazione in cui deve vivere un artista se vuole essere sincero e indipendente». Vivere o niente, quindi, in questo si riassume la filosofia dell’uomo nuovo di Vasco.


Vasco presenta il disco:

Il tour estivo
Uscito il disco, adesso l’attesa si sposta al grande tour che Vasco regalerà in estate ai suoi fan. Si parte l’11 giugno all’Heineken Jammin Festival a Venezia.
Proseguendo poi negli stadi, dal poker di concerti a Milano, a San Siro, il 16, 17, 21 e 22 giugno, al San Filippo a Messina il 26 giugno, fino alle due serate conclusive all’Olimpico di Roma l’1 e il 2 di luglio.