La Donna allo specchio
Tiziano, 1515

Straordinaria esposizione a Milano. Da oggi fino al 6 gennaio la “Donna allo specchio” di Tiziano sarà in mostra gratuitamente a Palazzo Marino. Un’occasione da non perdere, per i milanesi, ma non solo. Il capolavoro, infatti, arriva direttamente dal museo del Louvre di Parigi dove solitamente è esposto accanto alla Gioconda. Per la sua permanenza a Palazzo Marino occuperà la Sala Alessi così come era stato nel 2008 per la “Conversione di Saulo” di Caravaggio e, nel 2009, per il “San Giovanni Battista” di Leonardo da Vinci.
La “Donna allo specchio” è un’opera straordinaria, che Tiziano Vecellio dipinse intorno al 1515. Raffigura una donna dall’incarnato chiaro, gli occhi azzurri, i capelli biondi sciolti e ondulati. La mano sinistra cinge una boccetta, la destra scioglie i capelli. Accanto a lei un uomo – secondo alcuni si tratta dello stesso Tiziano – che la osserva e con una mano le porge uno specchio piano, mentre, con l’altra, ne inclina alle sue spalle uno più grande, convesso, con una cornice di legno.
L’armonia della composizione e dei colori esalta la bellezza della giovane donna dall’aria sognante. Lo sguardo perso, come se la fanciulla non guardasse l’immagine riflessa dallo specchio, ma si guardasse dentro.
La mostra è curata da Valeria Merlini e Daniela Storti. L’evento, gratuito per il pubblico, è organizzato dal Comune di Milano con Eni a sponsorizzarlo.