Con Pixels , l’ultimo film di Chris Columbus, i classici videogiochi arcade degli anni ’80, mandati nello spazio in una capsula del tempo, vengono scambiati dagli alieni per una dichiarazione di guerra, e sono quindi ricreati in 3D per attaccare l’umanità.

Pac-man, Tetris, Arkanoid e Donkey Kong in versione gigante atterrano così negli Stati Uniti, e al presidente non resta che chiedere la consulenza del suo amico di infanzia Sam (Adam Sandler), famoso nerd che è stato campione di videogame in gioventù. Azione, commedia e fantascienza in 3D per scoprire il mondo dei “retrogamer”.