Marylin Monroe per Pirelli

Un percorso di testimonianze e immagini, all’interno della tecnologia, dell’innovazione e della comunicazione di Pirelli applicate al settore dell’abbigliamento. È questo il concept di “L’anima di gomma - estetica e tecnica al passo con la moda”, l’originale mostra, curata dalla Fondazione Pirelli, che la Triennale di Milano ospita dal 21 giugno al 24 luglio, con ingresso gratuito.

Una mostra questa che svela i bozzetti pubblicitari e le foto dei principali grafici e fotografi del Novecento (Munari, Mendini, Grignani, Scopinich, Noorda, Mulas, etc) e li affianca a moderne installazioni multimediali, per raccontare oltre un secolo di storia dell’industria e del costume. Insomma un mix tra storia e contemporaneità, nella quale immagini storiche vengono trattate con le più innovative tecniche multimediali, in una serie di installazioni che, partendo dai primi prodotti d’abbigliamento ‘gommati’, raccontano l'evoluzione dell’industrial design e dei materiali tecnologicamente più sofisticati applicati all’abbigliamento: impermeabili, mantelle, costumi da bagno, ma anche suole e tacchi, oggetti eleganti e funzionali.

Tra le sorprese più belle della mostra un’immagine di Marylin Monroe, protagonista di un manifesto degli anni ’50 che pubblicizza un costume da bagno Pirelli.