Warner Bros non distribuirà Harry Potter e i doni della morte: Parte I in 3D. Pare, infatti, che lo studio non riesca a fare in tempo a completare la conversione per il 19 novembre, la data di uscita annunciata e che preferisca non fare attendere i fans del maghetto distribuendo il film nella sola versione 2D. Harry Potter e i doni della morte: Parte 2, invece, è stato confermato in 2D e 3D per il prossimo 15 luglio 2011.
«Per 10 anni abbiamo lavorato a fianco di Alan Horn e lo studio», ha dichiarato il produttore David Heyman «e la priorità è sempre stata quella di preservare l’integrità dei libri di Rowling nell’adattamento per il grande schermo. Questa decisione riflette questo impegno»
«Questa decisione, che supportiamo pienamente, sottolinea come per Warner la priorità sia la qualità», ha aggiunto il regista David Yates.
Harry Potter e i doni della morte: Parte I e Harry Potter e i doni della morte: Parte II, diretti da David Yates, con Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, saranno nelle sale italiane rispettivamente il 19 novembre 2010, e il 15 luglio 2011.