© Succession H. Matisse by SIAE 2010, by João Musa (1), Ville de Nice (1)

La rassegna mette in luce il debito che Matisse ha sempre ammesso di avere nei confronti di Michelangelo e presenta 180 opere del maestro francese con il suo itinerario creativo, dalle prime opere fauve alla parte finale della sua vita.

A questo tesoro si affiancano i calchi di alcune delle più importanti sculture di Michelangelo, tra cui quelle delle Cappelle Medicee, oltre a un suo disegno originale raffigurante due Veneri.

In mostra ci sono anche capolavori di Matisse difficilmente concessi in prestito, come la grande scultura Lo Schiavo e il Grande nudo seduto (la sua più grande scultura).

Matisse, la seduzione di Michelangelo

Fino al 12 giugno

Museo di Santa Giulia, Brescia

www.matissebrescia.it