Lucca Comics © Mr. Tiger

Eroi. Quelli di carta dei fumetti e dei libri fantasy, quelli di pixel dei videogiochi, ma anche quelli di celluloide (ormai si fa per dire) di film e serie tv e, soprattutto, quelli in carne e ossa, ossia gli spettatori che ogni anno si mettono in viaggio per animare il più grande evento europeo del settore. Sono loro i protagonisti dell’ultimo Lucca Comics & Games – che tornerà nella città toscana dall’1 al 5 novembre –, un universo grande e multicolor, che a ogni edizione si espande e rinnova, e si regge su valori comuni.

L’edizione 2017 del Lucca Comics & Games

Quelli individuati ed espressi dagli organizzatori nel manifesto identitario dell’evento, ideale completamento del claim 2017: Community, Inclusion, Discovery, Respect e Gratitude .
A disegnare il poster ufficiale di questo 51esimo anno è stato Michael Whelan, uno dei maggiori artisti fantasy, illustratore delle copertine di romanzieri come Isaac Asimov e Stephen King, nonché primo pittore vivente onorato nella Science Fiction Hall of Fame di Seattle, insieme a personalità del calibro di Steven Spielberg. Whelan, protagonista di una mostra e lui dedicata, sarà anche uno degli ospiti d’onore questa edizione.

I vip presenti all’edizione 2017

Oltre a lui, il programma prevede anche la presenza della fumettista Raina Telgemeier, autrice delle grapich novel autobiografi che Smile (per oltre quattro anni consecutivi nella classifica dei best seller del New York Times ) e Sorelle , e di Timothy Zahn, tra i principali scrittori della saga di Star Wars (proprio nel 40esimo anniversario del primo film della serie) e autore di Terminator Salvation .
Ma questo è solo l’inizio. Saranno almeno altri cinque i big del panorama internazionale che varcheranno le celebri Mura lucchesi. Innanzitutto Igort, alias Igor Tuveri, prolifico autore di graphic novel, illustratore ed editore, oltre che autore di racconti, romanzi e musiche e, udite udite, primo occidentale a disegnare un manga in Giappone. Anche a lui sarà dedicata una mostra, in programma a Palazzo Ducale. Poi Jason Aaron, autore Marvel che ha firmato, tra le altre cose, 42 numeri della serie regolare Wolverine & the X-Men , oltre ad essere tutt’ora lo sceneggiatore di Mighty Thor .
Sul fronte games, molto atteso Roberto Fraga, prolifico autore di più di 35 titoli in 15 anni. Da segnalare pure la partecipazione di Victoria Francés – divenuta celebre in tutto il mondo fin dal suo primo libro illustrato, Favole , edito in Italia da Lizard che la ospiterà al festival – e Arianna Papini, per 25 anni direttore editoriale e artistico della casa editrice Fatatrac, di cui ha curato anche la veste grafica, oltre che illustratrice di un centinaio di libri: sarà protagonista di una personale a Palazzo Ducale e parteciperà a incontri e laboratori al Family Palace.

 

- LUCCA COMICS 2017: DOVE DORMIRE

Le novità di Lucca Comics & Games 2017

Due le novità più importanti di questa edizione, che coinvolgerà sempre più la città di Lucca, anche in senso territoriale. La manifestazione si espanderà infatti verso Nord-Est, “invadendo” nuove zone del centro con il suo pubblico e i suoi colori. In primis lo sbarco in grande stile diActivision, tra le major mondiali del videogaming, che andrà ad animare piazza Santa Maria, zona cruciale per la diffusione del festival nel territorio cittadino. Secondo, la Japan Town festeggerà i suoi dieci anni con un consolidamento e un allargamento in piazza San Pietro Somaldi per rispondere alle calorose richieste del pubblico. Da non perdere, ovviamente, l’animatissimo universo dei cosplayer, ormai assurto quasi a simbolo dell’evento, e l’area dedicata al mondo del grande schermo che vedrà ancora una volta il mensile di cinema Best Movie come media partner, con un numero speciale tutto da leggere (mentre il sito Movieforkids farà lo stesso nell’area Family).